VETRINA E SITO

Gloria/ ottobre 18, 2017/ Dall'idea alla comunicazione

vetrina sito

Come promesso dalla scorsa settimana, in questo articolo troverai dei consigli per il tuo negozio virtuale.

Infattti, se nella prima parte puoi leggere alcune notizie sul mondo del retail, in questa troverai dei suggerimenti ispirati ai negozi e al Visual Merchandising.

ALLESTIRE IL TUO NEGOZIO

Hai mai pensato che dal mondo “fisico” puoi ricavare degli ottimi spunti per valorizzare il tuo negozio virtuale?
Di cosa sto parlando? Di cosa se non del tuo sito?! Sì, hai capito bene: il tuo negozio virtuale è proprio il tuo sito.

Allora, adesso ti va di iniziare a osservare il mondo lì fuori insieme a me? Io sono pronta per questo giro in centro insieme, e tu? ☺

GLI ESTERNI

Scegliamo quel negozio lì, quello dalla vetrina originale, a cui tutti sembrano buttare almeno un occhio.
Funziona bene, ma perché? Cosa fa di speciale quella vetrina?
Fermati e pensaci un attimo.

Hai trovato la risposta “magica”? Ok, ora vuoi confrontarla con la mia?

Io penso che quella vetrina svolga questi compiti:

  • attira l’attenzione;
  • invoglia a fermarsi;
  • informa;
  • semplifica il processo d’acquisto.

Già, fa tutte queste cose e sono gli stessi obiettivi che dovrebbe adottare anche il tuo sito. Perché il tuo sito risponde già a questi scopi, non è vero?

GLI INTERNI

Ora entriamo per scoprire qualcosa in più?
Passiamo in rassegna l’interno del negozio. Hai rintracciato gli elementi che incentivano il cliente a proseguire e che gli facilitano l’acquisto?

Bene, io ho notato che questo negozio:

  • cura la disposizione nello spazio dei prodotti;
  • alleggerisce il carico dell’offerta quando necessario;
  • aggrega i prodotti secondo criteri logici;
  • dispone i prodotti in successione logica;
  • scegli come e dove disporre gli elementi.

Una to-do list coi fiocchi, non trovi anche tu? Sì, perché sono tutte cose che potresti replicare nel tuo sito (se non lo fai già) per ottenere buoni risultati.

L’AIUTO DI UN VM

Ora riprendiamo in esame la figura del Visual Merchandiser. L’avevamo lasciata la settimana scorsa.

Partendo da quello che fa un VM, ecco come potresti prendere ispirazione:

  • crea la tua visione a largo raggio;
  • osserva e ascolta il mondo intorno a te;
  • mettiti nei panni dei tuoi clienti e prova il percorso d’acquisto. Se vuoi, puoi anche chiedere il parere di una persona fidata;
  • verifica la coerenza di tutta la tua offerta;
  • prendi spunto da altri, ma non copiarli: l’originalità ripaga sempre;
  • frequenta corsi sull’argomento e leggi.


Hai trovato dei punti su cui lavorare? Hai delle tue “regole” per allestire al meglio un negozio virtuale? Aggiungi un tuo commento nella 
pagina Facebook.